Sogno d’Inverno

Ogni giorno mi sveglio, ma che fatica uscire dal letto…

Vado verso la finestra, la spalanco e puntualmente sento comparire un sorriso. Non c’è caos, c’è pace: pascoli di mucche che anche loro, appena alzate, fanno colazione con l’erba soffice; tanti alberi ricoperti di rugiada, a cui sono appesi piccoli uccellini che, fischiettando, sembrano darmi il buongiorno.

Spesso decido di godermi a fondo queste sensazioni concedendomi una passeggiata sul mio sentiero preferito, che si chiama “Sentiero delle Perle”, che parte dal Savoy MyTime Hotels Carezza, sale in quota e prosegue, pianeggiante, sotto la Roda di Vael.

Camminando ammiro il paesaggio, il bosco, le montagne e l’aria frizzante scaldata dal sole. Incontro sempre larghe distese di prati, solcate dagli impianti di risalita, e subito il mio pensiero va all’inverno: stagione in cui la vegetazione entra in un sonno profondo, con soffice neve che le fa da coperta. Allora ho pensato a come far innamorare i nostri ospiti dell’inverno, tanto quanto lo sono io.

Naturalmente l’estate è bellissima,

Con le giornate lunghe e piene di sole e i tanti sentieri e percorsi da scoprire. Con le attività che organizziamo ai MyTime Hotels cerchiamo di dare l’opportunità ai nostri ospiti, grandi e piccini, di scoprire tutte le sfaccettature del nostro territorio, la Val di Fassa.

Il progetto Young

Lo sapevi, da quest’estate al Savoy MyTime Hotels Carezza abbiamo avviato anche il progetto Young!

Sei curioso di sapere in che cosa consiste? È un programma di attività dedicate ai ragazzi dai 10 ai 17 anni, tra cui il rafting, l’arrampicata e il corso di sopravvivenza.

Abbiamo visto i ragazzi entusiasti di poter fare amicizia fra loro, e con gli occhi pieni di felicità nel lanciarsi in nuove avventure, accompagnati da guide esperte.

E così ci siamo detti: come possiamo ampliare il progetto?

E perché non regalare bellissime esperienze dedicate agli Young anche l’inverno?

Allora ci siamo seduti in cerchio a sognare  quello di cui i nostri ragazzi potrebbero avere bisogno, e con la mente abbiamo cercato di tornare indietro nel tempo, a quando anche noi avevamo 10 anni…

Certo, sciare è fantastico, ma che noia andare sempre con i genitori…

Trovato!!!

Potremmo organizzare una sciata di gruppo, tutti gli Young assieme ad un giovane maestro di sci, che potrebbe far scoprire loro i parchi sulla neve più belli, i fuoripista con la neve più soffice, per una giornata di divertimento e di amicizia.

Festa in piscina…

E poi la sera, per riscaldarsi un po’, potremmo fare una festa in piscina con musica, tanti tuffi e, quando lo stomaco brontola per la fame, un bel trancio di pizza fumante ad attenderci nella saletta accanto.

…e sala giochi!

Ai ragazzi non può nemmeno mancare un punto di ritrovo dove divertirsi tutti insieme. La sala giochi l’abbiamo, con una sala dedicata ai bimbi e una agli young, ma dovremmo renderla più interessante… ad esempio con morbidi puff, un angolo minibar, una postazione TV e karaoke, tanti disegni alle pareti, lucine colorate al soffitto…

Che ne dite, vi piace? E perché no, anche delle serate a tema.

Vi chiederete e mamma e papà?

Non ci siamo dimenticati di loro, anzi proprio per loro abbiamo pensato a delle bellissime attività, come ad esempio la ciaspolata e la gita in slittino per concludere al meglio una giornata sulle piste.

Ma non tutti sciano…

Un nuovissimo progetto in arrivo

Cosa proporre a chi non piace mettere gli sci ai piedi? Ed ecco il principio di un nuovissimo progetto, per garantire una vacanza invernale no sci memorabile. Tra sauna la mattina, degustazioni di prodotti tipici e giro con le Fat E-Bike sulla neve, ci sono tutti i presupposti per tanto relax e divertimento, con un programma dedicato che farà incuriosire anche gli sciatori più incalliti.

Allora, volete saperne di più? Ora che vi ho “spoilerato” un pochino, ci sentiamo presto per il finale!!!